Quando l’album di matrimonio diventa arte

Si sa, una foto comunica più di mille parole­­. E se la fotografia è un’arte che diventa narrazione, il fotografo è colui che deve essere in grado di interpretare il grande giorno.
L’avvento del digitale ha sicuramente portato ad una trasformazione delle abitudini. Molti sposi preferiscono avere le foto sul computer, sfogliarle sull’iPad o sul telefonino per mostrarle e condividerle con amici e parenti. Ma tutto questo non ha impedito lo sviluppo e l’arricchimento del settore di libri fotografici.

L’album di matrimonio rimane ancora il ricordo più bello per gli sposi. Non un semplice album di fotografie ma un libro artistico che ripercorre il giorno del matrimonio in ordine cronologico descrivendo ogni singolo momento prezioso: dalla preparazione degli sposi al taglio della torta, gli istanti più importanti del grande giorno rimangono impressi sulla carta fotografica e nel cuore e nella mente degli sposi, raccontando un giorno speciale con tutte le sue emozioni.

Da non sottovalutare la scelta della copertina, ma sopratutto l’ordine in cui vengono disposte le foto. La qualità degli scatti fa tanto ma l’organizzazione del materiale può fare la differenza. Insomma nulla deve essere lasciato al caso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *